Condividi

LA GUIDA E’ CIO’ CHE TI SERVE

C’è una grossa percentuale di persone pronte a percepire la vita oltre la propria coscienza derivata.

Essi percepiscono dei limiti in se stessi ma non sanno di cosa si tratta precisamente, all’inizio è così – ed’io posso essere solo una guida. Poiché non ci può essere nessun insegnamento, ne pratica per superare i limiti posti dalla società e dalle tradizioni, dobbiamo osservare la questione sotto altri aspetti. Dobbiamo osservare i fatti in questo modo: la nostra coscienza ha delle stanze, dei corridoi, spazi che ospitano ogni forma di credenze, principi, valori, culture, tutti fattori per cui viviamo e siamo pronti ad arrabbiarci, ad odiare e ad amare. Ancor di più la nostra felicità ed infelicità si basa sugli stessi fattori. Tali stanze, corridoio, teatri, dentro la nostra coscienza sono totalmente privi di luce, vivono al buio e nel caos più totale prodotto dalla mente che raggruppa ogni forma di personalità costruita. Ciò che potrà trovare all’esterno l’uomo pronto, ossia colui che sta iniziando a percepire l’energia diversa della vita, è semplicemente una lampadina che potrà usare per qualche tempo. La lampadina sarà la sua unica guida momentanea. Nessuna istituzione, nessuna religione, nessun guru, ne maestro spirituale, nessuna pratica meditativa, essi comportano un adeguamento verso la dipendenza, un modello da seguire e conformarsi. Gli uomini tendono a non prendersi alcunché di responsabilità nella propria vita, così trovano all’esterno qualcuno che pagando può prendersela al proprio posto, quindi la Guida farà sì che l’individuo non si perde per strada sprecando quell’opportunità che si è aperta all’interno del proprio Essere. La guida, oppure semplicemente maestro dopo aver compreso il significato del termine stesso, vi condurrà alla meditazione. Nella meditazione, come già detto una meditazione priva di ogni forma e modello da inseguire, scorgerete ogni angolo della vostra coscienza inconscia e conscia, portando luce dove oggi risulta essere totalmente oscuro ed enormemente caotico.

Una meditazione senza nessuna pratica, non finirò mai di dirvelo, poiché non può esservi nessuna pratica, vi condurrà in una dimensione superiore dove vi attenderà tutta la bellezza della vita.

Accedi al Canale Youtube

E se provaste a inseguire una pratica starete praticando un modello che disturba ogni forma di silenzio interiore. La mente produce caos, voci, disturbi, chiasso, chiede, desidera, vuole, toglie, mette, tuttavia questo è l’oscurità e il caos di cui vi parlo. Poiché in questo caos mentale, disturbi psicologici e fraintendimenti di personalità spregiudicate, non può esserci nessun tipo di equilibrio e corretta visione della vita, cadiamo in un vortice di totale assenza interiore che conduce alla sofferenza psicologica. La meditazione ha così il ruolo di stabilire una connessione, di calmare ogni sorta di personalità, iniziando a portare luce man mano dentro la propria coscienza oltre che a produrre un equilibrio graduale fra tutti i componenti che formano un individuo.

Il silenzio e la luce sono gli espedienti fondamentali per il risveglio che possono aiutare a percepire finalmente la vita e le sue bellezze infinite.

La guida ha il solo ruolo di ricordare a taluni che si trovano in uno stato di assoluto addormentamento, ogni qual volta si troveranno ad essere ipnotizzati dalle loro stesse personalità impossessandosi sin dalla nascita della propria coscienza, la guida avrà il solo compito di darvi una scossa. Dopo aver stabilito un equilibrio, dopo aver compreso il cammino verso la consapevolezza, dovranno essere capaci di camminare da soli. Se ciò non avverrà, poiché “di fatto” la guida non vende nessun percorso ne certezza che illuminazione avvenga, potranno sempre far ritorno agli insegnamenti della guida stessa, egli sarà sempre lì come una candela accesa nel buio; a questo punto gli iniziati potranno anche azzardare a definirlo maestro. Perché gli stessi, dato le circostanze, avranno compreso che ciò che è la testimonianza della vita del maestro, è qualcosa di forte e decisamente importante per l’intera umanità.

Potete iniziare a darvi una scossa, iniziando un percorso di auto-comprensione, con il nuovo libro “Verso il Cambiamento dell’Essere”…tale libro non è semplice da leggere, mette in discussione l’intero modo di essere. Una Guida.  

Verso la Luce e il Silenzio…

(METTI MI PIACE ALLA PAGINA E RESTERAI AGGIORNATO SUI MIEI POST CLICCA QUI)

IN BASSO TROVERAI IL MODULO PER RESTARE AGGIORNATO SULLE ATTIVITÀ PRINCIPALI