a dicembre il nuovo libro

"Verso il Cambiamento dell'Essere"

"Non farti trascinare dall'Onda sociologica. Essa vuole conformarti per fini a se stessi, tu sei molto di più di ciò che la società vuole che tu sia"
Autore

Antonio Giardino

ponderare le azioni

Virus, morti, numeri, curve, colori e vaccini, tutto prosegue in una danza infinita.

Ponderare significa comunemente: considerare attentamente e a lungo ai fini di una valutazione. Il minimo richiesto è valutare, riflettere, pensare, indagare, analizzare con la propria mente le circostanze vissute. Sono sicuro che tutti noi abbiamo dei problemi in seguito a quanto sta accadendo, anzi ne sono certo, ma non bisogna cullarsi, bensì proprio adesso è il momento di approfittare per capirci meglio.

Come?

Se avessi una risposta da poter darvi saremmo nuovamente qui a inquisire, a giudicare e a confrontare l’opinione di un virologo piuttosto che un altro o discutere sulle leggi emanate dal politico di turno. Cerchiamo di comprendere meglio cosa sta accadendo, e ciò può essere compreso solo con assoluta calma mentale. Nel caos gli uomini non possono indagare ne analizzare, non si possono fare grandi cose perché i rumori destabilizzano l’individuo interiormente. Immaginate di rincasare dopo una giornata di fatica e trovare in linea d’aria alla vostra stanzetta l’inquilino del piano di sopra che procede con i lavori di ristrutturazione ed un martello perforatore che demolisce i pavimenti proprio sulla vostra testa. Potreste riposare con un casino simile? Non solo non riposerete, ma sono certo che vi innervosiste fino al punto di perdere quel poco di pazienza rimasta dopo una lunga giornata di stress. Così è anche con l’indagine che vi sto chiedendo di affrontare, di intraprendere in questo momento in modo istantaneo e immediato, spegnete ogni rumore e cercate di mettervi ad agio mentalmente. Tuttavia non potrà esserci una risposta istantanea al problema, bensì possiamo come detto comprendere qual è lo stato più idoneo affinché gli uomini possono affrontare situazioni difficili come questo 2020, e tale consapevolezza deve essere contemplata adesso. Ciò che sta accadendo nel mondo in sostanza è sempre accaduto nel ciclo dell’intera vita dell’essere umano, soltanto che noi uomini abbiamo la memoria corta, oltretutto siamo assorbiti totalmente nei nostri piaceri e desideri. Quando gli stessi piaceri e desideri vengono destabilizzati o addirittura negati con dei divieti governativi, allora l’individuo si ritrova a dover fare i conti con se stesso. Inizia a percepire così qualcosa di strano, come se fino a quel momento il problema non ci fosse mai stato. Certamente se consideriamo soltanto il covid 19 dovremmo accettare che forse è la prima volta ad incontrarlo in quanto uomini, ma le circostanze che si sono create e che stiamo vivendo per forza di cose in tutto il mondo, causa di questa pandemia, sono ciclicamente uguali da migliaia di anni. Ad ogni modo le ipotesi sono tante e le parole continuano a non essere sufficienti al fine di sistemare l’equilibrio psichico delle persone. 

Quindi, cosa bisogna fare? Noi come semplici esseri umani non consideriamo la vita per come realmente dovremmo, ma non voglio dirvi come dovreste farlo solo perché uno qualunque come me ve lo consiglia, neppure potrei, propongo in alternativa semplicemente di esplorare i fatti che accadono per come sono, senza filtri ne considerazioni provenienti da intellettuali o da sistemi di informazioni ormai marci. I morti, i parenti ammalati, gli ospedali pieni, tutto vero e nessuno mai può dire il contrario, e non è di questo che stiamo parlando. Semplicemente sto dicendo che dobbiamo considerare la vita in modo diverso almeno per una volta nel percorso della nostra sperimentazione sulla terra. Mettiamo per un attimo da parte il virus, Cos’è la morte? Cosa accadrebbe con l’estinzione totale degli uomini qualora accadesse con questa pandemia o con un asteroide che si scontra al suolo della terra? Perché ci preoccupiamo della morte e ne abbiamo tremendamente paura? Cos’è la sofferenza? Quali tipi di sofferenza conosciamo? Perché abbiamo fondato una società che si preoccupa della morte seppur egli non ha mai esplorato la morte per poi raccontarla? Eppure spesso gli uomini raccontano la morte come se l’avessero realmente esplorata. Non vogliamo parlare dei ciarlatani che dicono di essere risuscitati oppure di guru che raccontano esperienze mistiche alla quale attraverso dei riti magici vanno in trans permettendo così di vedere gli spiriti o dei demoni, non è di questi che vogliamo discutere. Vogliamo soltanto analizzare la vita e la morte, cercando di approfondire il perché noi uomini tremiamo psicologicamente davanti alla morte e alla sofferenza. Quando indaghiamo seriamente la morte e tutte le paure che ne derivano, scendendo in profondità comprendendo la vita e la morte senza nessun filtro, allora potremmo risolvere anche la questione del virus e degli asteroidi pericolosi.

Arriva il vaccino, non correte ai laboratori, cercate prima di capire le vostre paure fondando il silenzio, senza rumori e caos che accieca e destabilizza. Una scelta sana può essere fatta solo quando si è centrati, equilibrati e in pace con se stessi.  

"Verso il cambiamento dell'essere"

Presto Disponibile in tutti gli store

i libri

Sono anni che impiego il mio tempo all’interiorità, “all’Essere” piuttosto che “ad Essere”.

esplora il blog intero

Canale Youtube

Troverai i video pubblicati e potrai iscriverti Gratuitamente ed essere avvito quando sarà disponibile un nuovo video.

Gruppo Facebook

Entra a far parte del gruppo condividendo insieme espedienti della vita quotidiana.

Libri Disponibili

In questa pagina trovi tutti i libri pubblicati.

Nuova Pubblicazione 2020

Sta per essere pubblicato "Verso il cambiamento dell'Essere. Un libro che conduce oltre la mente ordinaria.

Contatti

In questa sezione puoi contattarci oppure lasciare un messaggio una opinione o qualsiasi altra richiesta.

Blog

Sezione blog, tutti gli articoli e varie notizie del sito.

i libri sono disponibili anche:

resta Aggiornato

Il titolo del prossimo libro è: Verso il Cambiamento dell’Essere.

cliccla qui per lasciare la tua email

Entrerai nel sito e potrai inserire da li i dati